Itinerario in moto in Portugal


Contenuto:

Tempo di lettura: 6 minuti.

Affrontare la nuova stagione biker che ha inaugurato l'arrivo della primavera, in Tamarit, abbiamo voluto fare una piccola sosta nella nostra recensione del migliori percorsi in moto in Spagna per interrompere in Portogallo, molto attraente per i ciclisti spagnoli a causa della sua vicinanza, accessibile dalla strada da un massimo di 7 province. In questo articolo andremo a visitare il Portogallo in moto Triumph uno dei paesi più interessanti per attraversare a due ruote e la caduta in amore con il suo clima mite e le sue strade tortuose, a nord, e la più tranquilla sud.

Come discusso nell'articolo sui permessi per andare in motocicletta al di fuori della Spagna, appartenente al Portogallo, all'Unione Europea, non hai nemmeno bisogno di ingombranti, Carta Verde, o più, di documentazione, di avere un permesso speciale per poter utilizzare in Spagna.

In Portogallo, il limiti di velocità in autostrade e le strade sono molto simili a quelli di Spagna, in modo da non avere problemi di adattamento al riguardo. Inoltre, nel cammino troverete una vasta gamma di alberghi e campeggi, così come molto ospitale di persone che vi aiuterà con quello che si può.

 

mejores-rutas-moto-portugal

 

Tuttavia, non tutti i servizi. Ci sono anche i radar traditore, la benzina è più cara della Spagna e non lontano dietro i pedaggi che sono fonte di preoccupazione per molti motociclisti, perché al contrario di qui, dove sono segnati i punti di entrata e di uscita con il pagamento delle cabine, in Portogallo molti i pedaggi sono tutti elettronici, e non dovrebbe pagare le multe. E di quella a venire, grazie a nuovi accordi omologati dall'Unione Europea. Per fortuna, tutto a destra è facile, grazie al quale è possibile associare la tua carta per la vostra registrazione con EasyToll per ricaricare la quantità in modo automatico ogni volta che passa.

Qui ci sono tre percorsi, con una durata compresa tra una settimana e una settimana e mezza, anche se tutto dipende dal momento in cui si decide di spendere. Se si desidera esplorare nella sua interezza, abbiamo ordinato da sud a nord in modo da poter vivere l'esperienza completa di Portogallo su una moto:

 

Rotta verso il Portogallo su una moto: Il sud

Il sud del Portogallo è sinonimo di scogliere e di una vista mozzafiato che lasciano perplessi per il biker che ruba una seconda dello scafo e di un punto di vista che si affaccia sull'Atlantico. E il suo nome è l'Algarve, la regione più meridionale del paese, e anche la più turistica e sviluppato. In questa regione di Algarve, consigliamo di due luoghi in particolare, il Sagrés, con la sua splendida fortezza ricostruita nel XVII secolo, e il capo di San Vicente, dove si può godere di una una vista spettacolare. Inoltre, non si può lasciare senza provare in uno dei suoi ristoranti di una cataplana di pesce e frutti di mare, un piatto tipico della zona.

 

Rotta verso il Portogallo a bordo di una moto: arriviamo a Lisbona

Se hai fatto il percorso meridionale, il nostro consiglio è che si arriva a Lisbona dal capo di San Vicente, attraversando la strada statale che corre lungo la costa e che passa attraverso il parco nazionale del Alentejano e Costa.

Una volta a Lisbona, se questa è la prima volta che si visita la cosa migliore da fare è quello di pianificare una sosta di almeno un paio di notti alla scoperta di questa magnifica città, e per provare alcuni pasticcini di Belem, passeggiando per il quartiere bohemien di Chiado. Niente di meglio per il pranzo o la cena, un buon prato del dia in cui sarete in grado di provare il famoso cod forse condito con una classica birra Super Bock, che succede ad essere il Mahou portoghese.

 

carretera-lisboa

 

Una volta che avete visto bene (anche se la città lascia sempre una scusa per tornare indietro) capitale portoghese, assolutamente da visitare è Sintra, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per le sue straordinarie bellezze naturali e architettoniche, che includono alcuni degli edifici imponenti come il palazzo della Regaleira, nello stesso centro storico.

Da Lisbona, è possibile accedere a Sintra percorrendo la IC19, ma anche noi consigliamo una piccola deviazione per vedere Cascais e Estoril, un nome che sarà estraneo a qualsiasi amante del motociclismo.

 

Rotta verso il Portogallo su una moto: Il luminoso Oporto

Da Sintra, siamo andati in Alcobaça che costeggia il lato occidentale del parco naturale di Serras de Aire e Candeeiros, che siamo in grado di camminare sulla via del Porto, la seconda città più grande del Portogallo per numero di popolazione. Tuttavia, un must stop dovrebbero essere le dune di sabbia di San Jacinto, vicino alla costa Atlantica, una riserva naturale vicino a la ria de Aveiro. Una volta che avete visto il sorprendente Porto (in un paio di giorni può essere navigato con un po ' di pace della mente), e di godere della sua luce, è il momento di almorzase una francesinha, il tipico piatto e abbastanza forte per tenere una buona giornata, un percorso in motocicletta. Una piccola deviazione lungo la costa a nord della città di Viana do Castelo, quasi confinante con la Galizia e le prossime destinazioni sarà molto vicino: primo Braga e dopo Guimaraes, una delle città più belle del Portogallo, il cui centro storico è stato riconosciuto anche dall'UNESCO. Infine, terminiamo il nostro tour di per la Spagna su una moto in Braganza, l'antica città celtica in cui diciamo a presto per il nostro viaggio attraverso le terre del portoghese.

 

Post correlati:

Questo testo tradotto da un robot. Ci scusiamo per il disagio, presto un madrelingua è andando a rivedere e a correggere eventuali espressioni che non sono corrette.



 
 
 

Nueva llamada a la acción

Unisciti al nostro club:

Nueva llamada a la acción
Nueva llamada a la acción