Motoclette a Madrid Centrale


Contenuto:

Tempo di lettura: 4 minuti.

 

Madrid Centrale ha iniziato la sua attività il 30 novembre 2018, in linea con le misure intraprese da altre grandi capitali europee, con l'obiettivo di creare una zona di basse emissioni, in una delle città che negli ultimi anni ha fatto la sua cintura grigio stampa standard cartoline.

 

Zona Centrale di Madrid

Come indica il nome, questa zona del progetto di mobilità attualmente copre il Centro della città di Madrid (ca. 500 ettari), che, toccando loro estremità, il Paseo del Prado, a est si affacciano a sud di Lavapiés, a nord di Malasaña e calle de Bailén da ovest, il che significa che coinvolge tutta la Gran Via uno dei principali focolai di concentrazione del traffico della capitale.

 

triumph-madrid

#33 TITÁN, una Triumph Thruxton 900cc modificada por Tamarit Motorcycles ▲

 

Posso entrare con la mia moto a Madrid Central?

Se sei registrato nel nucleo centrale, la risposta è sì, con sfumature. Per le moto senza etichetta o con etichetta ambientale (il che è equivalente, e di cui all'motoclette registrati prima del 2003 Euro 2), ha previsto un diritto di veto progressivo che sarà fuorilegge per le strade di madrid in pieno nel 2025, anche per i residenti, e, tranne in casi particolari, come la ricezione di un appuntamento Storico.

 

gran-via-madrid-moto

 

Se non sei iscritto la batteria di restrizioni inizia a fare effetto, ma voi che hanno ancora spazio di manovra, e soprattutto un grande vantaggio nella considerazione che si dà a confronto con quattro ruote.

  1. Nel caso In cui la moto ha un'etichetta ambientale Zero (elettriche con autonomia a meno di 40 km) o ECHO (più di 40), sarete in grado di circolare liberamente attraverso questo spazio, senza restrizioni.
  2. Se si dispone di un account con l'etichetta ambientale (C o B è possibile entrare dalle ore 7 alle ore 22. In ogni caso, con questo tag è possibile accedere 24 ore al giorno, se si parcheggia in un garage privato. Si dovrebbe anche tenere a mente che si può inserire prima il limite di tempo e lasciare dopo, senza coinvolgere alcun tipo di sanzione.
  3. Dal 1 ° gennaio 2020, poiché non è possibile viaggiare con una moto senza tag, ambientale, anche se si parcheggia in un garage privato.
  4. A titolo di curiosità, vale la pena ricordare che i servizi di messaggistica e di consegna godere di una riduzione della zona di esclusione, che va dalle 22 a mezzanotte, con la condizione che effettuare i necessari accordi da parte dell'azienda o del professionista.

 

Madrid 360, il nuovo piano di mobilità

Con il cambio di governo nel giugno del 2019, è stata introdotta una moratoria in determinate restrizioni e ridotto leggermente il perimetro della Centrale di Madrid. Nonostante il controversia generato dall'eventuale rimozione delle Priorità Zona Residenziale, ciò che è vero è che è ancora in vigore, anche se è previsto che durante la prima metà del 2020 è messo in atto, Madrid 360, che si aggiunge al precedente piano.

 

madrid-central-moto

 

Si può trovare in web institucional l'elenco completo delle misure previste, oltre 200, che, presumibilmente, saranno messi in atto durante tutto l'anno. Il nostro consiglio biker come non potrebbe essere altrimenti, è quello di tenere sempre aggiornato con le nuove normative, per esempio, se avete intenzione di spendere di percorso attraverso Madrid. Non portare una brutta sorpresa quando si arriva a casa!

Questo testo tradotto da un robot. Ci scusiamo per il disagio, presto un madrelingua è andando a rivedere e a correggere eventuali espressioni che non sono corrette.



 
 
 

Nueva llamada a la acción

Unisciti al nostro club:

Nueva llamada a la acción
Nueva llamada a la acción